Mangiare (bene) con ottanta euro in due settimane. A Roma. Ecco come fare (di Alceste)

Le macchinette delle merendine. Come non averci pensato prima?
L’uovo di Colombo.
Basta sceglierle con cura: evitare quelle nei pressi delle stazioni; concentrarsi su quelle presenti negli uffici pubblici e comunali (sedi municipali, biblioteche, ASL).
Un combinato intelligente fra macchine distributrici e fontanelle comunali romane  (da cui sgorga l’acqua del fiume Peschiera, salutare e gratuita) consente di rimanere nei limiti, già abbondanti, degli ottanta euro.
Ottanta precisi, né un cent in più, né uno in meno.
Non c’è trucco, non c’è inganno.
Basta con supermercati, contadini bio e insane boutique alimentari.
Si preteriscano prelibatezze, masterchef, ricette, salse, paste, ristorantini tipici, condimenti, happy hour … È questo che ha infrollito lo spirito della Nazione …
Basta Carlo Cracco, Jamie Oliver; basta Vissani e Parodi.
Al diavolo il tonno rosso di Favignana, l’oliva taggiasca e il pastrami.
Solo adottando una nuova disciplina alimentare (rigida quanto razionale) il vostro salario potrà liberarsi dalle pastoie della crapula e rendersi utile per le spese più necessarie e urgenti atte a far ripartire i consumi e l’economia nazionale.
Mangiare diverrà un gesto necessario, ma da sbrigare in veloce subordine: pratico, responsabile e patriottico.
Ad maiora!

PRIMA GIORNATA

Colazione energizzante. Pranzo frugale. Cena carboidrante.

COLAZIONE

Cappuccino 0.45
Cornetto al cioccolato qualità superiore 0.80
Acqua del Peschiera

PRANZO

Frollini bio 0.50
Succo pera 0.65

CENA

Tramezzino tonno e carciofini 1.80
Palline di mais 0.50
Succo di mela 0.65
Acqua del Peschiera

Totale giornata Euri 5.35

SECONDA GIORNATA

Ieri si è esagerato col tramezzino.
Riconduciamoci, pertanto, a un più sano understatement. La cena, sardanapalesca, compenserà il sobrio desinare diurno.

COLAZIONE

Caffè 0.45
Schiacciatelle gusto rosmarino 0.50

PRANZO

Noccioline tostate 0.50
Tè al limone 0.50
Acqua del Peschiera

CENA

Barretta cioccolato al latte 0.85
Schiacciatelle all’olio di oliva 0.50
Succo di frutta qualità superiore 1.00

Totale giornata E. 4.30

TERZA GIORNATA

Colazione leggera. Pranzo gargantuesco. Cena, quindi, en passant.
Metà settimana, passaggio delicato: si abbondi, perciò, con l’acqua del Peschiera che smorza benigna l’infame stimolo alla bisboccia.

COLAZIONE

Caffè lungo 0.45
Minipizzette snack 0.85
Acqua del Peschiera

PRANZO

Panino prosciutto crudo e formaggio 2.00
Succo yogurt qualità superiore 1.00
Caffè 0.45
Acqua del Peschiera

CENA

Crostosi gusto pizza 0.45
Tè al limone 0.45
Acqua del Peschiera

Totale giornata E. 5.65

QUARTA GIORNATA

Una buona partenza è il viatico per una giornata lavorativa in cui le energie possano sprizzare al massimo.

COLAZIONE

Latte macchiato 0.45
Barretta cioccolato con noccioline 0.85

PRANZO

Baiocchi alla crema di limone 0.85
Succo pera 0.65
Acqua del Peschiera a volontà

CENA

Tramezzino tonno e maionese 1.80
Miniconfezione vol-au-vent alle erbe 0.85
Acqua del Peschiera

Totale giornata E. 5.45

QUINTA GIORNATA

Pranzo e colazione leggeri, ma cena di lusso. Come asseriva quel nobile francese: è preferibile una cena pesante: il laborioso tramestio della digestione, infatti, dona al corpo un piacevole tepore che rende gradevole il sonno.

COLAZIONE

Tè al limone 0.45
Acqua del Peschiera

PRANZO

Noccioline tostate 0.50
Granoselli leggeri 0.85
Acqua del Peschiera

CENA

Panino prosciutto e formaggio 1.80
Tortino alla crema 0.65
Succo di mela 0.65
Caffè 0.45

Totale giornata E. 5.35

SESTA GIORNATA

Orzo e acqua corrente dilavano dalle scorie delle libagioni pregresse.

COLAZIONE

Orzo doppio 0.90
Acqua del Peschiera a volontà

PRANZO

Patasnack 0.50
Salatini al formaggio francese 0.90
Tè al limone 0.45

CENA
Crostatina di frutta mista 0.85
Latte macchiato 0.45
Acqua del Peschiera

Totale giornata E. 4.05

SETTIMA GIORNATA (DOMENICA)

Avrete avuto l’accortezza di accumulare le libagioni per la domenica nei giorni precedenti. Oggi giorno di festa. Si allentino le briglie dell’austerità.
Ah, il salmone … C’è il salmone, ragazzi!

COLAZIONE

Caffè lungo 0.45
Croissant alla crema 0.65
Succo di pera 0.65

PRANZO

Toast doppio al formaggio 2.00
Tramezzino salmone e insalata 2.20
Succo di frutta pesca qualità superiore 1.00
Caffè 0.45
Ammazzacaffè miniconfezione Fernet 1.50

CENA

Orzo 0.45
Schiacciatelle bio 0.50
Acqua del Peschiera

Totale della giornata E. 9.85

Totale settimana Euri 40.00!
Totale due settimane Euri 80.00!!
Mission accomplished!!!

Mangiare (bene) con ottanta euro in due settimane. A Roma. Ecco come fare (di Alceste)ultima modifica: 2015-01-18T18:31:05+01:00da derosse
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Mangiare (bene) con ottanta euro in due settimane. A Roma. Ecco come fare (di Alceste)

  1. Pingback: Mangiare due settimane con 80 euro – terzapagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.