Conflitto, parlamentarismo, democrazia diretta e Rivoluzione di Eugenio Orso

Metto a disposizione il pdf del saggio che oggi presento: Conflitto, parlamentarismo, democrazia diretta e Rivoluzione_Eugenio Orso_6 3 2013.pdf   Parlamento e parlamentarismo Bisogna sapere in che modo si può distruggere il parlamento. Se poteste distruggerlo in tutti i paesi con una insurrezione armata, sarebbe una gran bella cosa. Voi sapete che in Russia abbiamo dimostrato, non soltanto in teoria, … Continua a leggere

David Rossi: che sia il primo di una lunga serie? (Eugenio Orso & Anatolio Anatoli)

                                   Banche e finanza: un salto nel vuoto? Mercoledì sera si è buttato dal balcone, in quel di Piazza Salimbeni a Siena, il responsabile dell’area comunicazione del monte paschi con il famigerato Mussari, tale David Rossi.  Un manager bancario di provenienza politica in una banca sotto inchiesta, a sua volta perquisito: le aveva proprio tutte! Che sia soltanto il primo … Continua a leggere

In morte del Compagno Comandante Hugo Chavez (Eugenio Orso, Anatolio Anatoli e il compagno pollpot)

Condividiamo il cordoglio e partecipiamo al lutto internazionalista-anticapitalista dei sinceri rivoluzionari nel mondo, avendo simpatia per il Socialismo Bolivariano antagonista, incarnato soprattutto dalla storica figura del Compagno Comandante Chavez. Erede del Libertador Simon José Antonio de la Santisima Trinidad Bolivar de la Concepcion y Ponte Palacios y Blanco (in pratica, Simon Bolivar), come lui venezuelano, Hugo Chavez ha tentato di … Continua a leggere

La fortuna di Grillo e Casaleggio di Eugenio Orso

Presento un mio saggio che riguarda le ragioni più profonde della fortuna politica del movimento cinque stelle e dei due decisori-strateghi che l’hanno costituito, fatto crescere e portato al successo elettorale. Metto a disposizione degli interessati il pdf che riproduce il testo integrale di questo saggio popolare: La fortuna di Grillo e Casaleggio_Eugenio Orso_3 3 2013.pdf   La fortuna di Grillo … Continua a leggere

Costanzo Preve sull’attualità e l’inattualità di Gramsci (intervista a cura di Saša Hrnjez)

SH: Qual è il tuo giudizio complessivo su Gramsci? PREVE: Sono un grande estimatore di Gramsci, ma lui da circa vent’anni non è più letto in Italia, perché è morto insieme con il vecchio PCI che l’aveva trasformato nel suo pensatore nazionale del riferimento. Perciò, una volta venuta meno la funzione di legittimazione, tutti hanno dimenticato Gramsci. Invece è un … Continua a leggere