Berlusconi? UN NAZISTA ! da centro commerciale…

Riporto un articolo abbastanza interessante trovato in rete.

Il blog è informazione dal basso e il link è il seguente: http://informazionedalbasso.myblog.it/archive/2011/02/27/un-nazista-da-centro-commerciale.html

Questo articolo dimostra che si inizia a comprendere la vera sostanza del consenso berlusconiano, anzi, di una parte importante dell’elettorato berluscones, poiché si parla esplicitamente di “idioti”.

Manca il riferimento al voto di scambio “evasione in cambio del consenso”, che invece riguarda il vero e proprio “zoccolo duro” elettorale del mafioso-pedofilo di Arcore.

Anche l’ostilità nei confronti dell’opposizione parlamentare, che emerge pienamente nell’articolo, mi pare condivisibile.

 

Buona lettura

 

UN NAZISTA ! da centro commerciale…

bfascista.jpg

Ma nessuno lo ammette…e allora

QUE SE VAYAN TODOS !

Si Berlusconi ha inventato una nuova forma di nazi-fascismo quella dell’ultrà del consumismo .

L’attacco violentissimo alla scuola pubblica di ieri dovrebbe convincere anche i più indecisi della “nazistità” consumistica del soggetto, un POL POT alla rovescia , B  non vuole le masse deportate nelle campagne le vuole davanti alle sue televisioni nei suo centri commerciali e negli stadi, allora come POL POT vuole cancellare l’istruzione pubblica così da potere trasformare indisturbato l’intera società in un enorme villaggio BUNGA BUNGA. Questa forma di nazi-fascismo è la peggiore perché non ha come base nessuna ideologia se non quella del portafoglio e del vuoto mentale delle sue genti…

Non sono un fine politologo, non ho studiato ma in questi anni di produzione di informazione indipendente ho capito in pieno da chi è formato l’elettorato BERLUSCONIANO.

A parte gli arrampicatori sociali ad ogni costo , gli unici a dire la verità che comprendo, il resto sono un’accozzaglia di IDIOTI ed IGNORANTI incattiviti dall’impossibilità di raggiungere in nefandezze il loro DIO…

E non vi è differenza di età giovani e vecchi sono accomunati da un vuoto intellettivo e culturale da fare paura…

IN QUESTI ANNI HO RICEVUTO DECINE E DECINE DI MAIL E COMMENTI AI MIEI SCRITTI DI MINACCIA E DI INSULTI, spesso curioso nella pagine face book di questa gente ; bene tutti e ripeto TUTTI hanno le stesse frequentazioni  : programmi tv mediaset, squadre di calcio, birrerie e discoteche e shopping selvaggio….non una pagina che parli di politica di libri o che altro non sia divertimento, NON SONO NEANCHE FASCISTI perché mai ho trovato informazioni che assimilassero questa gentaglia a formazioni di estrema destra, SONO IL VUOTO ASSOLUTO , un vuoto che non colmeremo MAI…a meno che non si possa ipotizzare l’uso mezzi altrettanto potenti come quelli di B ovviamente utilizzati con altri fini…

Le dichiarazioni e le intenzioni di questo pazzo ,in tema di scuola pubblica, sono di una gravità inaudita e possono essere ancora più dirompenti delle varie leggi ad personam che a giorni ci propineranno, sono il tentativo di attuazione  ormai palese di una DISTRUZIONE TOTALE DELLE MENTI , perché se non sai non ti ribelli non ti opponi .

In un paese normale l’opposizione le forze sociali e persino quelle imprenditoriali dovrebbero chiamare alla mobilitazione permanete ed invece si limitano a qualche dichiarazione dettata alle agenzie , ci si oppone ad un dittatore con i comunicati alle agenzie.

Vi riporto testualmente la dichiarazione di un importante esponente dell’opposizione ; fonte corriere.it

ANNA FINOCCHIARO – «Anche oggi siamo alle solite. Il Presidente Berlusconi ha invaso le tv e le agenzie di stampa con le sue parole, i suoi annunci e la sua propaganda». È la reazione di Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato, alle parole del premier. «In ben tre occasioni diverse – rileva – come un attore alla fine della sua carriera che propone sempre lo stesso stanco repertorio, anche oggi il premier ha parlato di comunisti, riforma della giustizia che è sempre domani ma non arriva mai, di intercettazioni, di Libia (oggi, dopo essersi preoccupato di non disturbare Gheddafi, è dalla parte del popolo), di economia, di patrimoniale, di coppie gay, di bunga bunga, dell’aumento dei sottosegretari, ecc, ecc. Ormai siamo alla bulimia dell’oratoria berlusconiana. Ma è l’unica cosa che gli è rimasta. Ormai Berlusconi parla solo ma non governa più. I problemi del Paese non sono nella sua agenda, e in quella del Parlamento. Nella sua agenda ci sono solo i suoi interessi», ha concluso la Finocchiaro.

Le farneticazioni di un nazista vengono liquidate come BULIMIA ORATORIA….ad un nazista si risponde solo con un azione RESISTENZA  ad ogni costo.

Che sono schifato dal governo è ovvio…ma sono altrettanto schifato da TUTTA l’opposizione istituzionale , che se pur vede qualche componente onesta questa è ininfluente non conta un EMERITO CAZZO ! anzi permanendo all’interno di certi partiti ne legittima il putridume.

SONO ARRIVATO A QUESTA CONCLUSIONE ;

 

QUE SE VAYAN TODOS !

 

Senza tregua e senza sosta sarò con chi fà suo questo bellissmo slogan del popolo argentino.

Berlusconi? UN NAZISTA ! da centro commerciale…ultima modifica: 2011-03-03T17:35:00+01:00da derosse
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.