ORSO PREVIANO: SPECIE IN ESALTAZIONE di G.P. con intevento iniziale dell’Orso previano, o Orso rosso, in persona

Aprite il pdf allegato, leggete e divertitevi.

La polemica finisce qui. Orso rosso ha detto!

Orso previano di G.P. con intervento iniziale dell’Orso previano.pdf

ORSO PREVIANO: SPECIE IN ESALTAZIONE di G.P. con intevento iniziale dell’Orso previano, o Orso rosso, in personaultima modifica: 2010-12-28T15:37:28+01:00da derosse
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “ORSO PREVIANO: SPECIE IN ESALTAZIONE di G.P. con intevento iniziale dell’Orso previano, o Orso rosso, in persona

  1. Pregasi supporters lagrassiani sub-berluscones di astenersi dal provocare con osservazioni capziose e insignificanti.
    Pregasi sostenitori mascherati del capitalismo marcio contemporaneo di non sollevare questioni risibili per attaccare il blogger.
    Pregasi individui variamente collegati ai precedenti di evitare critiche insulse e attacchi personali.
    Infine, pregasi tutti i gruppi citati di andare direttamente e simultaneamente affanculo.

    In fede

    Eugenio Orso
    Un vero anticapitalista

  2. Tanto per chiarire: il sottoscritto fa l’impiegato precario e non l’intellettuale. In secondo luogo: tu non puoi fare una critica personale e pretendere che non ti si risponda insultandoti. Posso fare anche di meglio e persino scrivere una favola su di te con sputtanamento fino al 2050 ma non mi va e non ho tempo da perdere. Puoi pure essere in disaccordo con noi ma non puoi sparare cazzate sul blog filo-capitalista mascherato. Voi piuttosto che vi mettete a rimorchio di Chiesa, Bontempelli e Badiale! Costoro sì che hanno le idee confuse e basta leggersi l’ultimo intervento del diplomatico al congresso del suo movimento. Ti saluto Orso previano, e ricorda che fai parte di una specie in esaltazione ma a rischio di estinzione.
    Grande Puffo.

  3. Lasciando perdere i Puffi, grandi e piccoli, un po’ patetici e un po’ azzurrognoli [azzurro berluscones-FI?], che è meglio che se ne stiano nei loro cartoni animati [sugli schermi Mediaset?] e che non rompano le scatole ai veri anticapitalisti, voglio riportare di seguito un commento molto gradito e ovviamente qualificato al mio precedente articolo contro il tumore lagrassiano, pubblicato da Comunismo e Comunità, e scritto dal filosofo francese Denis Collin:

    Nuovo commento all’articolo #1995 “Conflitti e Strategie: un blog filocapitalista mascherato”
    Autore: Denis COLLIN (IP: 90.22.50.15 , ARouen-552-1-11-15.w90-22.abo.wanadoo.fr)
    E-mail: denis.collin@orange.fr
    URL : http://www.denis-collin.fr
    Whois : http://ws.arin.net/cgi-bin/whois.pl?queryinput=90.22.50.15
    Commento:
    Bravo!
    La strada che conduce dal marxismo-althusserianismo fin a Burlusconi può spiegarsi per la teoria maoista della contradizione. la contradizione pincipale é quella fra l’imperialismo US e il resto del mondo e dunque si devo appoggiare Putin e il suo amico Berlu … e dunque considerare i giovani come nemici. La logica é sempre la più forte! La “geopolitica” é la corruzione del pensiero politico e filosofico e mi sembra che essa sia il peccato maggiore di molti marxisti o ex-marxisti italiani che hanno perduto ogni speranza nel popolo! Ho scritto un articolo sulla questione della geopolitica: http://la-sociale.viabloga.com/news/a-bas-la-geopolitique
    Denis Collin

    È possibile vedere tutti i commenti a questo articolo qui:
    http://www.comunismoecomunita.org/?p=1995#comments

    Consiglio a tutti di leggere l’interessante articolo di Denis Collin [vedi il link da lui indicato], che è, appunto, A bas la géopolitique.

    Orso Rosso ha parlato! Augh!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.