Alchimie politiche liberaldemocratiche in Italia (piddì forever?) di Eugenio Orso

La narrazione liberaldemocratica, a copertura del potere oligarchico-finanziario che impazza, ci suggerisce che il popolo è comunque sovrano e le elezioni politiche, a suffragio universale, sono il momento clou della democrazia, in cui si mettono a confronto programmi politici contrapposti e si decide chi governerà il paese. Infatti, spulciando la Treccani online a tutti accessibile, alla voce “liberaldemocrazia” scopriamo che … Continua a leggere

L’UNESCO comanda, il Barolo è servito [Il Poliscriba]

Mi rifaccio all’esaustivo articolo sul merdaviglioso mondo della TVbizarre via cavo oral/anale, descritta, circoscritta e inscritta nel ventre/cervello dei telerimboniti da Eugenio Orso, FINE LIVING? Partiamo dall’UNESCO. Non vi farò la lezioncina sulla storia dell’organizzazione che difende questo e quello, perché si trovano ampi riferimenti nella blogosfera, per chi se li vuole cercare. In sintesi è un Cavallo di Troia … Continua a leggere

I tre cancri che minacciano l’umanità di Eugenio Orso

Le piaghe d’Egitto erano sette, ma i cancri che oggi minacciano l’umanità, pur essendo soltanto tre, le supereranno di molto quanto a effetti devastanti. Tutti noi, in Italia e in Europa, ne stiamo scontando gli effetti e abbiamo perso persino la speranza nel futuro. La metastasi ci sembra vicina e abbiamo l’impressione che il vecchio mondo, pur gravido di problemi, … Continua a leggere

Il piddì è più vivo che mai, per nostra sfortuna di Eugenio Orso

Il piddì è vivo e vegeto, anzi, pimpante più di sempre, ce lo assicura, con la solita sicumera che diventa spocchia lo sbruffone collaborazionista delle eurocrazie atlantiste Matteo Renzi. Sotto il tallone di questa sinistra di merda, che alterna i Bersani ai Veltroni, approdando ai Renzi, non abbiamo più speranze. Fatevene una ragione, convincetevi che siamo e resteremo nel tritacarne … Continua a leggere

Fine Living? di Eugenio Orso

Il vero scopo della TV Sapete bene, dopo lunghi decenni di quarto potere e tele-dipendenza di massa, che il vero scopo dell’amata e irrinunciabile televisione non è quello di intrattenervi, divertirvi, svagarvi, addirittura acculturarvi con dovizia di programmi storici o scientifici, favorendo così il vostro benessere e la vostra crescita. Lo scopo del medium televisivo è semplicemente quello di manipolarvi … Continua a leggere

Il fardello di Mario Monti (l’unico che dice la verità) [Alceste]

C’è una bella poesia di Rudyard Kipling che recita: Raccogli il fardello dell’Uomo Bianco – disperdi il fiore della tua progenie – obbliga i tuoi figli all’esilio per assolvere le necessità dei tuoi prigionieri; per vegliare pesantemente bardati su gente inquieta e selvaggia – popoli da poco sottomessi, riottosi, metà demoni e metà bambini Un inno all’uomo bianco, alla propria … Continua a leggere

Il gene egoista se ne fotte e sopravvivrà più a lungo e meglio con l’islamizzazione planetaria [Il Poliscriba]

“Non esitiamo a dire che un bambino è cristiano o che è musulmano, quando in realtà sono troppo piccoli per comprendere argomenti del genere. Eppure non ci sogneremmo mai di dire che un bambino è keynesiano o marxista. Con la religione, invece, si fa un’eccezione.” Richard Dawkins Il materialismo storico dialettico era una forma di fede e Marx, l’anticristo? Può … Continua a leggere

Aylan, la morte di un bimbo strumentalizzato dal potere [Alceste]

Sintetizzo da un articolo di Moreno Pasquinelli (www.antimperialista.it), certamente non un intellettuale gravido d’umori razzisti o fascisti: “Gli ultimi dati ci dicono che sono circa mezzo milione i migranti che nei primi sei mesi de 2015 hanno chiesto asilo politico all’Unione europea, contro i 600mila dei dodici mesi precedenti … E’ evidente che gli effettivi perseguitati politici sono un’infima minoranza, … Continua a leggere

Hanno deciso che la crisi durerà vent’anni. Lo dice il pentagono che se ne intende di Eugenio Orso

Siano maledetti per l’eternità i vertici politici e militari degli stati uniti d’America, a partire da Obama e dal pentagono, con tutti i capi degli stati-canaglia coinvolti in questo Risiko mondiale, giocato sulla pelle di milioni di innocenti a esclusivo vantaggio delle aristocrazie del denaro e della finanza. La crisi scatenata dalle guerre, dalla destabilizzazione degli stati e dalla supremazia … Continua a leggere